Il monitoraggio del territorio richiede una costante innovazione nei processi e nelle tecnologie di rilevamento dei parametri ambientali. Il telerilevamento, inteso come la ripresa a distanza di un soggetto o di un oggetto attraverso dei sensori e in particolare del territorio, è in rapida evoluzione. Sensori sempre più specializzati e geometricamente più performanti rendono questo un segmento di applicazione molto promettente. Recentemente gli UAV (acronimo di Unmanned Aerial Vehicle) e comunemente chiamati "droni", rappresentano l'ultima frontiera per la ripresa del territorio ad alta risoluzione e a bassa quota di volo. Questi velivoli, pilotati da remoto tramite una stazione a terra, hanno la possibilità di montare diversi sensori li rendono utilizzabili in ambito urbano, per analisi di rischio ambiente e per la stima dei cambiamenti uso del suolo e rappresentano una soluzione a basso costo per la creazione ed aggiornamento di quadri conoscitivi condivisi. In tutti questi scenari CLOUD-CAM possiede un vantaggio competitivo nei confronti dei concorrenti che generalmente acquistano ed usano tali apparecchiature. Noi li progettiamo, li modifichiamo, li adattiamo, li programmiamo, li sperimentiamo e li conosciamo nei dettagli apparentemente più insignificanti dell’hardware, del software e delle comunicazioni.... noi siamo i droni...

20-21 febbraio, Modena, WORKSHOP su UAV (Unmanned aerial vehicle) / RPAS (Remotely Piloted Aircraft Systems): Piattaforme, regolamenti, applicazioni, problematiche

 


Obiettivo del workshop è di fornire una vetrina e un'occasione di confronto e discussione sull’argomento droni / UAV / RPAS, una tematica molto attuale su cui sono attivi diversi gruppi di ricerca italiani e aziende. L’evento vuole essere principalmente un forum per discussioni, scambio di idee, approfondimenti e nuove conoscenze. L’evento prevede presentazioni orali, poster e discussioni. Non sono previste pubblicazioni degli atti dell’evento. Le presentazioni fornite dagli autori verranno messe online scaricabili come PDF. Verrà realizzato un numero speciale del “bollettino SIFET” con gli articoli delle migliori presentazioni. Gli argomenti principali che verranno discussi durante l’evento sono: - piattaforme esistenti - sensori a bordo e integrazioni - algoritmi e software - regolamentazioni - problemi aperti (geo-referenziazione diretta, stabilità, sicurezza, etc.) - applicazioni per modellazione 3D, rilievi e monitoraggio del territorio, Beni Culturali, entertainment, visualizzazione, etc. 


Organizzazione: 
Alessandro Capra – Università di Modena e Reggio Emilia Fabio Crosilla – Università di Udine 
Fabio Remondino – Fondazione Bruno Kessler, Trento 

Sede del Workshop:
Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Via Vignolese n.905, 41100 Modena Temi

Nessun commento:

Posta un commento